Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Fuga Culturale a Ravenna - 4 AGOSTO 2020

Martedì 4 agosto 2020


Il sito archeologico dell’Antico Porto di Classe, prima stazione del Parco Archeologico, sviluppato in prossimità della grande Basilica di Sant’Apollinare in Classe, rappresenta uno dei più importanti scali portuali del mondo romano e bizantino. Proprio al V secolo – l’epoca d’oro di Ravenna capitale e di Classe – risale l’impianto generale delle strade e degli edifici che sono al centro del progetto di musealizzazione a cielo aperto dell’Antico Porto, ossia la fase portuale databile al periodo tardo antico e bizantino, che rende evidente la dimensione e il contesto di quello che all’epoca era un grande porto commerciale, un porto al centro di traffici rilevantissimi con l’Africa e, in particolare dopo il 540, con l’Oriente.

Classis Ravenna – Museo della Città e del Territorio lo straordinario racconto di una città attraverso i suoi snodi principali, dalle origini etrusco-umbre all’antichità romana, dalle fasi gota e bizantina all’alto Medio Evo, è sviluppato attraverso materiali archeologici il cui valore viene esaltato dall’essere proposto in un’ottica unitaria, nonché supportato da moderni ausili tecnologici.

La Basilica di Sant'Apollinare in Classe fu edificata da Giuliano Argentario su ordine dell'arcivescovo Ursicino durante la prima metà del VI sec. su una precedente area cimiteriale in uso tra la fine del II e l'inizio III secolo, dove sembra abbia trovato sepoltura lo stesso protovescovo Apollinare.

La chiesa è stata definita il più grande esempio di basilica paleocristiana. Nonostante le spoliazioni subite nel corso dei secoli, la chiesa tutt'oggi preserva la bellezza della struttura originaria ed è ammirata per gli splendidi mosaici policromi del suo catino absidale e gli antichi sarcofagi marmorei degli arcivescovi collocati lungo le navate laterali

 


COSTO PER PERSONA € 70

 Il costo comprende:

Per informazioni aggiuntive e per la prenotazione non esitate a contattarci via mail a kloddo@gmail.com oppure telefonicamente ai numeri tel  051 0361900 – 327 0503296